Unique woven jewels handmade in 925°° Silver and Silk plated in gold, rodhium, ruthenium. Made in Italy following renaissance ancient technique

Follow Me

+39-06-68210407

Blog

Quando i gioielli incontrano la solidarietà

Gioielli e solidarietà, qualcuno potrebbe descriverli come due mondi separati, in profonda antitesi tra di loro. Ed effettivamente cosa possono avere in comune i gioielli, che simboleggiano il lusso, la spensieratezza e la ricerca del bello, con la solidarietà, che spesso fa rima con povertà e sofferenza? In realtà, fortunatamente, esiste anche un’altra chiave di lettura: i gioielli, perché preziosi e di valore, possono assumere una nuova valenza quando il loro corrispettivo in denaro viene devoluto per giuste cause.

 

È questo il senso delle aste di beneficenza, che rappresentano la forma di solidarietà da sempre preferita dalle grandi star dello spettacolo, un’intelligente trovata di cui non posso negare i malcelati fini pubblicitari ma che comunque consente di rivendere a prezzi stellari e di girare il ricavato a persone più sfortunate. Succede allora che appassionati e semplici ricchi in cerca di originalità acquistino oggetti preziosi, come anche abiti o opere d’arte, a prezzi maggioratissimi, ma anche cimeli di per sé non particolarmente costosi ma con un profondo valore intrinseco. Mi viene in mente la famosa asta dedicata a Elvis Presley: tra i pezzi più interessanti un paio di mutande usate (rimaste invendute, fortunatamente) e una Bibbia appartenuta alla star, che ha fruttato la bellezza di 75mila euro.

 

Decisamente più interessanti gli oggetti che Gina Lollobrigida ha deciso di mettere in vendita il prossimo 14 maggio a Ginevra: 23 gioielli Bulgari d’epoca che rappresentano le più importanti tappe della carriera dell’attrice. Si va dalla parure di diamanti indossata in occasione del “Golden Globe” del 1961 agli orecchini di perle e diamanti che ricordano tanto gli anni della “Dolce Vita”. Cosa ancora più importante, la Lollobrigida ha scelto di devolvere il ricavato all’associazione “Stem Cell Research”, che porta avanti la ricerca e sulle cellule staminali.

 

Sappiamo quanto questo tema abbia infiammato in queste settimane le coscienze di noi italiani che, grazie ai servizi trasmessi dalle Iene, ci siamo potuti avvicinare alle storie di Sofia, Christian, Rita e molti altri bambini affetti da malattie incurabili che hanno ottenuto giovamento da questa nuova strada terapeutica. E la Lollobrigida, dopo essere scesa addirittura in piazza in compagnia dei genitori, ci dimostra in questa occasione che anche i gioielli, simboli del lusso, possono dare una mano all’umanità.

Siamo lieti di presentare la nostra Nuova Collezione….