Search
Carrello
Follow Me

I colori della seta

La collezione Oro, Argento e Seta di Nicotra di San Giacomo recupera antiche tecniche rinascimentali di tessitura accostandole in maniera originale e innovativa all’arte orafa. Nasce così un gioiello dal fascino unico e senza tempo, prezioso, ma allo stesso tempo accessibile e metropolitano. I colori vivaci e vibranti della seta, accostati all’oro e all’argento delle micro-catene diamantate creano un gioiello tessuto in cui i diversi fili preziosi che lo compongono ne costituiscono la trama e l’ordito.

La seta è ancora oggi una delle più pregiate fibre tessili animali. Curiosa fu la sua scoperta: secondo la tradizione cinese sarebbe stata la moglie di un imperatore a introdurre l’allevamento del baco da seta nel 3000 avanti Cristo. Si narra che l’imperatrice Hsi Ling Shih allevasse un numero considerevole di bachi e che un giorno, mentre sotto un gelso beveva del tè caldo, un bozzolo le cadde nella tazza; il calore della bevanda le permise di dipanarlo ottenendo un filo lungo quasi un chilometro. Da allora fu avviato l’allevamento dei bachi alimentati con foglie di gelso.

La seta, da sempre considerata un tessuto prezioso e nobile, è stata per lungo tempo un privilegio degli imperatori cinesi, della loro corte e dei sacerdoti. Il colore identificava la classe sociale di appartenenza: giallo per imperatore ed imperatrice; viola per le altre donne dell’imperatore; celeste per gli ufficiali… Successivamente si diffuse in tutte le classi sociali, ed il suo uso non fu limitato esclusivamente all’abbigliamento, ma venne utilizzata anche nella produzione di corde per strumenti musicali, per reti da pesca, per legacci resistenti.

Nel 500 d.C. i bachi da seta furono segretamente portati in Europa, e anche qui ebbe inizio la sericoltura. Dal XII secolo l’Italia fu la nazione principale per l’allevamento dei bachi e la filatura della seta in Europa, con le città di Catanzaro e Palermo in testa.

Lasciati ispirare dalle diverse e vivaci tonalità di colore: dal verde smeraldo, al turchese, rosso, viola, rosa, arancio… nelle loro infinite combinazioni!